+39 02 83423800
Lun - Ven: 7:30 - 20:00 - Sab: 7:30 - 15:00
segreteria@cesmed.net
Title Image

Radiologia dentale e TAC

Home  /  Radiologia dentale e TAC

Si tratta di uno dei principali esami diagnostici, in cui l’immagine dell’alveo dentale viene salvata e proiettata direttamente su monitor, anzichè impressa su pellicola.

Questo sistema, eseguito nel nostro studio grazie ad apparecchiature all’avanguardia, permette di valutare l’immagine radiografica ingrandendola, ruotandola, osservandola tridimensionalmente, colorarla a seconda della densità dei tessuti.

Inoltre, con la radiologia digitale, la dose di radiazione emessa e assorbita è molto minore rispetto a quella dei sistemi tradizionali.

E’ possibile effettuare un controllo intraoperatorio senza necessità di sviluppo, con risultati in tempo reale.

Le valutazioni radiografiche possono essere di vario tipo:

  • Endorali: le lastrine endorali consentono di avere una maggiore visibilità dei singoli denti, dell’osso mascellare in cui sono inseriti, di conoscere il numero e la forma delle radici e di misurare con precisione la lunghezza dei canali.

Sono le lastre fondamentali per un’ accurata diagnosi, permettendo una valutazione precisa del dente e delle strutture vicine ad esso.

  •  Ortopantomografia (panoramica dentale): la panoramica dell’arcata dentale inferiore e superiore è alla base di qualsiasi check-up odontoiatrico, poichè permette al medico di avere una visione d’insieme dello stato dei denti, dello stato dei tessuti ossei parodontali, dei denti devitalizzati, delle otturazioni e degli interventi di implantologia.
  • Teleradiografia: consente una visione laterale o postero-anteriore del cranio ed è l’esame solitamente richiesto in previsione di un trattamento ortodontico e/o gnatologico (con gnatologia si identifica la branca dell’odontoiatria che studia la fisiologia, la patologia, nonché le funzioni dei mascellari, vale a dire: masticazione, deglutizione, fonazione ed equilibrio posturale)
  • Tac Cone Beam CBCT: è dedicata allo studio del massiccio facciale, in particolare delle arcate dentarie, nella valutazione e programmazione di interventi di implantologia o di chirurgia.

La tecnologia Cone Beam utilizza un fascio di raggi x di forma conica, che consente di acquisire un ampio volume con una notevole riduzione di dose di radiazioni a cui si espone il paziente, rispetto ai sistemi TAC convenzionali.

  • TAC ATM Articolazione Temporo-Mandibolare (Stratigrafia): è richiesta il più delle volte per le disfunzioni temporo-mandibolari.
    Tale patologia si riflette su una alterata funzione dell’articolazione nei movimenti di apertura o chiusura della bocca.