Title Image

Personal Pilates

Home  /  Personal Pilates
Durante una lezione di pilates individuale, il paziente  viene personalmente guidato e supportato dai terapisti durante tutta la seduta. Il lavoro proposto è adattato alle particolari esigenze dell’individuo, ovvero personalizzato, allo scopo di permettere all’individuo di superare anche le eventuali carenze e/o debolezze.
Sarà cura dei nostri terapisti , attraverso le loro competenze, adattare il metodo alle esigenze dell’individuo.
Normalmente in palestra si utilizzano le attrezzature specifiche del metodo, come ad esempio l’ Universal reformer,  etc.  Sono previsti inoltre anche una parte di esercizi a corpo libero, eseguiti al mat work; ambedue gli elementi rappresentano i pilastri del sistema e si integrano a vicenda, l’una permette il miglioramento dell’altra e quindi procedono di pari passo.
Un’ultima parte viene dedicata alle particolari necessità della persona, sempre con il supporto delle altre numerose attrezzature del metodo.
MAT WORK
J. Pilates riteneva questa parte del sistema molto importante. Le attrezzature da lui inventate, servivano infatti da supporto per una migliore esecuzione degli esercizi al “mat work” (lavoro al tappeto).
Il lavoro al tappeto svolto durante ilcorso di pilates, una volta acquisito un discreto controllo del corpo nell’esecuzione, può essere svolto anche a casa, per il mantenimento della forma e dell’allenamento, senza dover ricorrere alla guida dell’istruttore di pilates.
Sono esercizi a corpo libero in gran parte eseguiti al tappeto e ogni tanto coadiuvati dall’uso di piccoli attrezzi (pesi, bastoni, magic circle ecc.).
Per mantenere un certo livello qualitativo in palestra, i gruppi comprendono un numero di circa 6/8 persone max. Anche nei gruppi i principi del metodo vengono rigorosamente rispettati e tutti i movimenti sono costantemente controllati dall’insegnante.
L’intervento è soprattutto verbale e fornisce continue informazioni che la persona riceve per esercitare le sue correzioni durante i movimenti.
Nel mat work, quindi, si richiede una maggior autonomia e capacità di controllo del proprio corpo; per questo, prima di iscriversi ad un gruppo, è consigliabile praticare un ciclo minimo di lezioni individuali. Sarà cura poi dell’insegnante valutare la possibilità di inserimento in un gruppo e il livello.
Il pilates è un metodo in cui respirazione, controllo, concetranzione, fluidità dei movimenti, ricerca del baricentro e precisione, perfettamente coordinati tra loro, costituiscono la via per sviluppare la maggior consapevolezza del proprio corpo ed ottenere da esso il massimo beneficio.
La pratica costante del pilates migliora l’armonia dei gesti, il portamento, tonifica i muscoli, previene la sintomatologia dolorosa dovuta a posture scorrette o a disturbi articolari.

Principi del Pilates

Concentrazione, Controllo, Baricentro, Fluidità del movimento, Precisione, Respirazione.
La Concentrazione è fondamentale poiché permette al corpo di eseguire il movimento correttamente ed allo stesso tempo di essere consapevoli della postura ottenuta.
Il Controllo è conseguenza diretta della concentrazione; Pilates dichiarò: “E’ la mente che costruisce il corpo”; nell’esecuzione del metodo nulla è dettato dal caso.
Un allenamento attivo e contestuale dei muscoli della regione addominale e di quella lombare, consentono una stabilizzazione del bacino e quindi del Baricentro permettendo un minor uso di energia e maggiore sicurezza nell’esecuzione degli esercizi.
La forza del baricentro e di una postura esatta porteranno a Movimenti fluidi ed armoniosi.
Precisione, che consente l’esatta interpretazione dell’esercizio, l’utilizzo di tutti i muscoli compresi quelli più deboli e il bilanciamento del tono muscolare