Title Image

Ecografia addome, osteoarticolare e al collo

Home  /  Ecografia addome, osteoarticolare e al collo

L’ecografia è una metodica di diagnostica per immagini, incruenta e priva di effetti collaterali, che sfrutta gli ultrasuoni, onde sonore ad altissima frequenza, non udibili dall’orecchio umano, ma capaci, “rimbalzando” sui tessuti, di visualizzarli su un monitor medicale.

Si tratta di un esame strumentale per la diagnosi di tantissime patologie differenti ed è applicabile ai più diversi distretti corporei.

Il servizio ecografico della nostra clinica offre tutte le principali tipologie di ecografie per gli adulti e i bambini.

Per lo studio dell’addome effettuiamo:

  • ecografia dell’addome completo
  • ecografia dell’addome superiore e inferiore
    permettendo lo studio di tutti gli organi parenchimatosi: pancreas, milza, fegato e vie biliari, reni e vescica, aorta e asse spleno-portale.

Tale tipologia di studio permette di:

  •  valutare le dimensioni e la struttura degli organi e di identificare malattie come la steatosi, la cirrosi e l’insufficienza renale
  •  visualizzare malattie tumorali benigne e maligne
  •  identificare calcoli della cistifellea e delle vie biliari, calcoli renali e delle vie urinarie
  •  valutare la presenza di eventuali versamenti

Per lo studio osteoarticolare e muscolotendineo effettuiamo:

  •  ecografia della spalla
  •  ecografia del gomito
  •  ecografia del polso
  •  ecografia della mano
  •  ecografia dell’anca
  •  ecografia del ginocchio
  •  ecografia della caviglia
  •  ecografia del piede
  •  ecografia del dito
  •  ecografia muscolotendinea di tutte le strutture muscolari

Tali studi, invece, permettono di:

  •  valutare la struttura dei tendini e identificare patologie quali la tendinosi, la tendinite, la rottura parziale o totale del tendine, la presenza di ispessimenti sinoviali, versamenti articolari e bursali
  •  valutare la struttura dei muscoli e identificare lesioni post-traumatiche come lacerazioni muscolari, ematomi e/o edemi, malattie tumorali (benigne o maligne)

Per lo studio del collo effettuiamo:

  •  ecografia della tiroide
  •  ecografia delle ghiandole sottomandibolari
  •  ecografia delle ghiandole parotidee
  •  ecografia del collo per linfonodi
  •  ecografia del capo e del collo

Tali esami consentono di:

  •  valutare le dimensioni della tiroide
  •  identificare patologie tumorali della tiroide benigne o maligne
  •  identificare malattie infiammatorie della tiroide come la tiroidite
  •  identificare l’eventuale presenza di patologie tumorali (benigne o maligne) del collo
  •  studiare i linfonodi del collo
  •  effettuare lo studio delle ghiandole sottomandibolari e parotidee

Per la prevenzione della salute maschile, effettuiamo l’ecografia dei testicoli, che consente di: – valutarne le dimensioni, la struttura e la vascolarizzazione

  •  identificare e valutare le malattie infiammatorie e/o tumorali (benigne o maligne)
  •  evidenziare la presenza di idrocele o varicocele

Ed ancora, l’ ecografia basale del pene, l’ecocolordoppler dei vasi spermatici, l’ecografia della prostata transrettale e l’ecografia dell’apparato urinario.

Per la prevenzione della salute femminile, eseguiamo ecografie ginecologiche ed ecografie senologiche.
Eseguiamo anche ecografie ostetriche per donne in stato di gravidanza.

Ed ancora, effettuiamo l’ecografia del tessuto cutaneo e sottocutaneo, che ha lo scopo di identificare le malattie tumorali benigne o maligne.

E per finire, per tenere sotto controllo la salute cardiaca e vascolare, eseguiamo ecografie cardiache (ecocardiogramma) ed ecocolordoppler venoso/arterioso degli arti inferiori.

PREPARAZIONE / INFORMAZIONI UTILI:

Mediamente, l’esame ecografico ha una durata di circa venti minuti.
Per  lo studio ecografico dell’addome superiore e di quello completo, è necessario seguire una dieta alimentare leggera (non assumere pane, verdura, frutta, legumi) il giorno precedente all’esame e ingerire dopo ogni pasto 2 pastiglie di carbone vegetale (6 in tutto); il giorno dell’esame, invece, è necessario essere a digiuno da cibi solidi da circa sei ore, senza sospendere eventuali terapie farmacologiche, nonché assumere un litro di acqua e 2 pastiglie di carbone vegetale.
Se è richiesto lo studio della vescica, il paziente deve astenersi dall’urinare nelle 5 ore precedenti; in alternativa, dopo aver urinato circa 2 ore prima dell’esame, deve reintegrare i liquidi con due bicchieri di acqua naturale.

Scarica la preparazione per l’ecografia prostatica transrettale
Scarica la preparazione per l’ecografia dell’addome inferiore
Scarica la preparazione per l’ecografia dell’addome superiore
Scarica la preparazione per l’ecografia dell’addome completo